DIALOGHI IMPERFETTI

14 ottobre 2021 Cristopher Cammarano, per la Fondazione Alberto Sordi di Roma, intervista Pietro Vigorelli su Approccio capacitante, Alzheimer e vita quotidiana (VIDEO 00:01:26).

8-10 ottobre 2021 Rassegna letteraria “Leggo per legittima difesa” a Pratola Peligna (AQ). Sabato 9, dalle ore 18, a Palazzo Colella ci sarà la presentazione di “Dialoghi Imperfetti” di Pietro Vigorelli con la giornalista Chiara Buccini che modererà il dialogo col pubblico.

4 ottobre 2021 ore 17.45 in presenza al Centro Culturale San Fedele, Piazza San Fedele 4, Milano: Dialogando: tre voci per un libro. P. Maurizio Teani nell’introdurre l’incontro ha ricordato che dialogare non è come raccogliere fiori ma come fare il pane, bisogna sporcarsi le mani. Giorgio Acquaviva, che ha curato la prefazione del libro, ha detto che il libro è per tutti e si presta ad almeno tre chiavi di lettura: Costanza Marzotto ne ha parlato dal punto di vista della vita quotidiana, facendo riferimento in particolare ai gruppi di ascolto per figli di genitori separati; Alberto Longhi ne ha parlato dal punto di vista del mondo Alzheimer stimolando i presenti ad intervenire dopo la lettura della trascrizione di una conversazione con una signora con demenza di grado severo; Gloriana Rangone ne ha parlato dal punto di vista della psicoterapia e ha sottolineato, tra l’altro, la convergenza tra approccio sistemico e approccio capacitante citando il principio di competenza (Mara Selvini, Giochi psicotici). Nella seconda parte Pietro Vigorelli  ha dialogato con i presenti sui temi della serata.

27 settembre 2021 Daniela Callegari, pediatra, scrive: Dal mio punto di vista credo che tanta incapacità a dialogare di noi adulti nasca da un vero analfabetismo (leggi di più)

________________________________________________________________________

Dialoghi imperfetti. Per una comunicazione felice nella vita quotidiana e nel mondo Alzheimer. FrancoAngeli Collana Self-help 2021.  LA COPERTINA.jpg

Chi vuole organizzare eventi o presentazioni scriva a pietro.vigorelli@gruppoanchise.it

Il nuovo libro di Pietro Vigorelli si può acquistare anche online

________________________________________________________________________

26 settembre 2021 In occasione della manifestazione “Gavirate in festa – in viaggio con l’Alzheimer fest” Pietro Vigorelli dialoga con i partecipanti a proposito di quello che si può imparare dal mondo Alzheimer: l’arte di dialogare.

24 settembre 2021 Sandro Sacchi scrive: Devo dire che mi ha colpito in modo speciale il capitolo riguardante le identità molteplici e quella risorsa formidabile che è l’incoerenza (leggi di più)

17 settembre 2021 ore 16.30 su Zoom seminario online organizzato dall’Associazione Alzheimer Trento: Il dialogo al centro dell’incontro con le persone con demenza. Nella prima parte Pietro Vigorelli ha presentato il libro DIALOGHI IMPERFETTI attraverso un dialogo improvvisato con i partecipanti, partendo dalle loro difficoltà nel parlare e nel comunicare con  gli anziani smemorati, disorientati e con disturbi del linguaggio. Nella seconda parte Alessandra Lombardi, responsabile CDCD Trento, ha parlato delle demenze in Trentino e del ruolo dei CDCD nella rete sociosanitaria.

9 settembre 2021 ore 17.30 su Zoom e in diretta fb Daniela Ciorciaro modera un dialogo dei partecipanti con Pietro Vigorelli, autore di DIALOGHI IMPERFETTI. I partecipanti hanno portato le loro. difficoltà di dialogo con i congiunti con demenza (Alzheimer, demenza fronto-temporale, demenza vascolare). L’analisi di ogni caso ha messo in evidenza che comportamenti a prima vista frutto della malattia sono anche espressione dell’io sano del soggetto. Un io che persiste e che cerca di esprimersi e vuole trovare ascolto.

Tra gli altri c’era Lucia che ha parlato di suo marito con una demenza in fase avanzata. Il suo cruccio è che lui non parla più, non dice una parola. Il marito era presente, lo si intravvedeva al bordo del video e ho pensato di coinvolgerlo. Siamo partiti dai nomi. Lui ha detto il suo, composto da ben sei nomi, io il mio, composto da tre. Poi abbiamo proseguito parlando del perché di tanti nomi. Poi è emerso che è sempre stato un uomo di poche parole. Il dialogo è stato faticoso ma c’è stato. Giuseppe ha parlato in modo sorprendente con numerose frasi di senso compiuto, ben costruite, adeguate al contesto, che lasciavano trapelare un’antica saggezza. La conversazione improvvisata e l’evidente soddisfazione di Giuseppe e mia hanno esemplificato in modo efficace che cos’è l’Approccio Capacitante, qual è il metodo (centrato sull’ascolto e sulla scelta delle parole) e qual è l’obiettivo (parlare e stare bene insieme).

Il confronto tra i dialoghi imperfetti del mondo Alzheimer e i dialoghi imperfetti della vita quotidiana ha suscitato una nuova consapevolezza che aiuta a trovare vie d’uscita felici a situazioni altrimenti insopportabili e che alleggerisce il peso della convivenza e della cura. (VIDEO 1:19:41)

___________________________________________________________________________

6 settembre 2021 ore 18.20 su ZOOM Daniela Myr, counselor, ha intervistato Pietro Vigorelli sul suo ultimo libro DIALOGHI IMPERFETTI partendo dall’elogio dell’incoerenza. Nel libro si sostiene che per dialogare è importante riconoscere le proprie contraddizioni e incoerenze e accettare quelle dell’altro. Basandosi su questa accettazione si supera la diffidenza reciproca e si può trovare uno spazio comune  di dialogo.

Questa lezione deriva dall’esperienza di dialoghi difficili con anziani smemorati e disorientati in cui l’operatore capacitante impara a riconoscere e accogliere le identità molteplici dell’interlocutore. (VIDEO 25:30)

___________________________________________________________________________

30 agosto 2021 Gloriana Rangone, psicologa e psicoterapeuta, co-direttrice della scuola di Psicoterapia IRIS – Insegnamento e Ricerca Individuo e Sistemi – Milano, sottolinea importanti convergenze con il mondo della psicoterapia argomentando sul principio di competenza e  sull’importanza di andare al di là della diagnosi. Non solo. Coglie nel libro anche un’utilità più ampia, per tutti quelli che vogliono migliorare la loro capacità di stare in relazione con gli altri. (Leggi di più)

________________________________________________________________________

15 agosto 2021. Le cose semplici tendono a essere date per scontate e di conseguenza trascurate… ed è un peccato perché prendersene cura può cambiare in meglio le nostre vite (Alberto Longhi, psicologo psicoterapeuta. Leggi di più).

________________________________________________________________________

30 luglio 2021. La prima impressione quando ho cominciato a conoscere il mondo Capacitante generato dal professor Vigorelli, è stata quella che gli obiettivi proposti fossero raggiungibili… (Daniela Pellerino, councelor. Leggi di più)

________________________________________________________________________

26 luglio 2021. Gentilissimo Dottor Vigorelli, prima di tutto un immenso grazie per quel “collegamento” che intrattiene con noi e a cui noi teniamo tanto! Grazie del dono del libro, segno della sua forte passione per il mondo Alzheimer e, più in generale, per il benessere dell’uomo. Passione che ci anima e ci accomuna! Il libro sarà letto e diffuso in breve. Considerando l’importanza del tema, è un libro che si rivolge a tutti: caregiver e non! Dal dialogo con chi dimentica possiamo sicuramente trarre grandi spunti per arricchire le nostre capacità di dialogo nel quotidiano… Cordialmente. Loriana Poli (Presidente/Rapp. Legale A.I.M.A. – CREMONA)

________________________________________________________________________

23 luglio 2021. Daniela Myr scrive sui DIALOGHI IMPERFETTI e come esserne felici. (leggi di più)

________________________________________________________________________

21 luglio 2021. Daniela Myr intervista Pietro Vigorelli su DIALOGHI IMPERFETTI e invita a leggere il libro per migliorare nell’arte del dialogo e vivere bene col prossimo (video 5 minuti).

________________________________________________________________________

La sensazione che ho provato appena conclusa la lettura del nuovo libro del prof  Vigorelli è quella di essermi arricchita: arricchita di emozioni leggendo pagina dopo pagina, grazie ad una scrittura agile che arriva immediata al lettore, facendolo sentire in dialogo anche attraverso la parola scritta, e arricchita personalmente e professionalmente… (Paola Benetti. Leggi di più)

___________________________________________________________________________

20 luglio 2021.   A Milano presso la Libreria Popolare di via Tadino 18, si è tenuto il primo seminario interattivo su L’ARTE DEL DIALOGARE  prendendo spunto dal nuovo libro DIALOGHI IMPERFETTI. All’inizio Pietro Vigorelli ha relazionato sulle idee forti che stanno alla base del dialogo capacitante, poi i partecipanti hanno citato esempi di dialoghi difficili della loro vita quotidiana e il relatore ha condotto il lavoro di gruppo. Al termine i partecipanti hanno detto quello che portavano a casa dell’incontro… (Pietro Vigorelli.  Leggi di più)

___________________________________________________________________________

15 luglio 2021 Scambi di prospettive: Imparare dall’esperienza. Questo è il motore della mia crescita  personale e professionale (Pietro Vigorelli.  Leggi di più)

___________________________________________________________________________

7 luglio 2021 Paolo Lutteri su media2000.it sottolinea l’importanza di calibrare le parole e gli atteggiamenti per favorire il dialogo (Paolo Lutteri.  Leggi di più)

___________________________________________________________________________

Paolo Lutteri, vecchio compagno di liceo al Leone XIII, dà una lettura autobiografica dei DIALOGHI IMPERFETTI.

Mi sembrava di averti accanto, non tanto per la competenza professionale di medico, quanto per la modalità di procedere nelle argomentazioni (Paolo LutteriLeggi di più)

_________________________________________________________________________

Come è nato il mio interesse per i dialoghi imperfetti. Negli ultimi quindici anni ho tenuto innumerevoli corsi e seminari… (Pietro Vigorelli.  Leggi di più)

_________________________________________________________________________

Il mondo è malato. Se non ce ne fossimo accorti prima, la pandemia da Covid19 dovrebbe averlo mostrato chiaramente. E questo al di là delle risposte eroiche di resistenza e desistenza che pure ci sono state, ora più ora meno, un po’ dappertutto. Il “nostro mondo” (il migliore dei mondi possibili, secondo alcuni) se n’è andato. Ci accingiamo alla ricostruzione. Ma questo sarà un altro discorso. Fatto sta che questo mondo è malato. Perché malati sono i rapporti. Malate sono le parole. Pietro Vigorelli ha lavorato… (leggi la  prefazione di Giorgio Acquaviva)

_________________________________________________________________________

Il nuovo libro di Pietro Vigorelli si rivolge a chi è interessato al difficile compito di dialogare nella vita quotidiana. Alla base del testo ci sono esempi di vita personale, della cronaca e della storia recente. E’ una guida per imparare a dialogare stando con i piedi per terra, con l’obiettivo di migliorare la convivenza tra persone e gruppi che sono immancabilmente diversi tra di loro.

_________________________________________________________________________

VIDEO di presentazione 40″.